LA SILA – #CALABRIA dalla pagina Fb UNESCO’s Man and …

LA SILA – #CALABRIA
dalla pagina Fb UNESCO’s Man and Biosphere Programme – https://www.facebook.com/manandbiosphere/

“Our #BiosphereReserveOfTheDay is Sila #Italy 🇮🇹️

Sila Biosphere Reserve is located in Calabria, a Southern Italy region in the heart of the Mediterranean, and covers approximately 1,700 Km2. It includes the Sila National Park (PNS). The Sila area is a large rectangular upland containing the main mountains of the Sila uplands, found in the central part of the Calabria Region. The uplands form a magnificent and mature erosion surface with soft-contoured mountains scattered with higher mountain chains and peaks, from which the main rivers of the region descend (Crati, Tacina, Neto, Trionto, Savuto, Corace etc.). There are glacial moraines between the altitudes of 1,600m and 1,750m on Mount Botte Donato, as well as several springs, lakes and seasonal lakes. The plateau consists of many different landscapes, stretching across over 400,000 hectares of alluvial plains and valleys. The hilly terraced terrain alternates with extensively flat areas and peaks that can reach up to nearly 2,000m, which is where the forest is the most predominant and peculiar element.”

La nostra #biospherereserveoftheday è Sila #Italia 🇮🇹️

La riserva della biosfera della Sila si trova in Calabria, una regione dell’Italia meridionale nel cuore del Mediterraneo, e copre circa 1,700 km2. L’ area della Sila è una grande montagna rettangolare contenente le principali montagne delle zone di montagna della Sila, trovate nella parte centrale della Regione Calabria. Le zone di montagna formano una superficie di erosione magnifica e matura con montagne morbide, disseminate di catene e cime di montagna più alte, da cui scendono i principali fiumi della Regione (Crati, tacina, neto, trionto, savuto, corace ecc. == note ==== altri progetti ==== collegamenti esterni sito ufficiale * sito ufficiale L’ Altopiano è costituito da molti paesaggi diversi, che si estende su oltre 400,000 ettari di pianure alluvionali e valli. Il terreno collinare a schiera si alterna con aree molto piatte e picchi che possono raggiungere quasi 2,000 m, dove la foresta è l’elemento più predominante e particolare.

foto di Maria Guerino Greco

Leggi tutto