La Themis & Metis intervista l’uomo che ha schiaffeggiato …

« Credo che si possa e si debba cambiare, con tutto quello che ci può accadere. Si deve combattere in prima linea, in trincea a fianco di chi ne ha bisogno, e come non si abbandona un amico in difficoltà, così come non si deve abbandonare una terra e i suoi abitanti. »

Gaetano Saffioti, imprenditore calabrese che non si è piegato alla ‘ndrangheta.

Leggi tutto